la casa originale, edificata nel 1950, è una tra le prime case prefabbricate in legno costruita in svizzera. prendendo in considerazione la sua ubicazione nell’ambiente agricolo e basandosi sulla costruzione in legno già esistente, viene scelto il legno quale materiale di costruzione sia per la pelle esterna che per tutta la trasformazione interna. l’abbondante chiusura delle facciate nord, est ed ovest e la grande superficie aperta della facciata sud permette di sfruttare l’energia passiva del sole.

la vicinanza della strada causa l’esecuzione di una griglia di lamelle orizzontali in legno per un gradito filtro alla vista, utile anche per una protezione estiva contro il sole e le intemperie. cambiando la posizione, muta la percezione: da vicino è molto permeabile, mentre con una distanza crescente si ha un’impressione di chiusura; richiama, nella sua semplicità, i tradizionali fienili.

un “muro” stratificato di legna da ardere sciolta lega la casa con la pensilina per le biciclette posta sul bordo del fondo e compone sul retro uno spazio esterno riparato.

fotografie: h. henz fotografo d'architettura